Banner
Home prossimo numero Concussione cerebrale

Concussione cerebrale

 

La concussione è causata da un impatto diretto o indiretto sull’encefalo che provoca una crisi energetica metabolica, con fuoriuscita di ioni di potassio dai neuroni e accesso di ioni di calcio nella cellula e conseguente interruzione del flusso sanguigno cerebrovascolare. In seguito a una concussione, gli atleti presentano una sintomatologia fisica (mal di testa, vertigini, nausea), emotiva (ansia, depressione) e legata al sonno, oltre a una compromissione cognitiva, vestibolare (equilibrio, andatura, vestibolo-oculare), visiva e funzionale. Nello speciale viene analizzato un particolare approccio basato sul profilo clinico per impostare l’assistenza ad atleti che hanno subìto una concussione e il caso specifico di uno sport, qual è il pugilato dilettantistico, che nel corso degli anni con successive modifiche ai regolamenti tecnici è giunto alla verosimile riduzione di questo rischio.