Banner
Abstract
Sport & medicina di genere
pubblicato nel Ottobre - Dicembre 2017 nella rivista Sport&Medicina - fascicolo n.4
di Diana Bianchedi

Le conoscenze mediche sono in continua evoluzione, tanto che finalmente anche in ambito sportivo si parla di una medicina dello sport di genere, collegando all’atleta una precisa identità. Non si tratta più, come si faceva in passato, di somministrare carichi inferiori a quelli solitamente proposti ai colleghi. Allenare un’atleta significa impostare un corretto lavoro basato sull’identità di genere e sulle caratteristiche specifiche della donna, collegandolo alle variazioni ormonali sulle quali si basa il fenomeno di differenziazione.