Banner
Abstract
Corsa a navetta: come stimare il costo energetico
pubblicato nel Luglio - Settembre 2018 nella rivista Sport&Medicina - fascicolo n.3
di Filippo Bertozzi, Marco Piacenza, Nicola Lovecchio, Fabio Esposito, Chiarella Sforza

La corsa con frequenti cambi di direzione, come la corsa a navetta, è uno strumento utile per stimare il costo energetico di azioni intermittenti ad alta intensità tipiche degli sport di squadra. A oggi gli studi presenti nella letteratura scientifica non chiariscono quale sia il ruolo di vari fattori nel calcolo del costo energetico, quali il metabolismo anaerobico alattacido, il quoziente respiratorio e l’influenza dell’intensità dell’esercizio svolto. Lo scopo di questo studio è di stabilire se tali fattori possano influire sulla stima del costo energetico della corsa a navetta.
I risultati ottenuti da questa ricerca confermano che il contributo del meccanismo anaerobico alattacido e il ruolo del quoziente respiratorio non possono essere trascurati per una stima accurata del costo energetico, soprattutto in contesti di alto livello. Per quanto riguarda invece attività sportive di livello più basso i metodi semplificati risultano comunque adatti grazie a un buon compromesso tra facilità di calcolo e precisione del risultato.