Banner
Abstract
Taping chinesiologico
pubblicato nel Aprile - Giugno 2018 nella rivista Sport&Medicina - fascicolo n.2
di Angelo E. Sberna, V. Cristian Francavilla

Il taping chinesiologico è usato di norma con tecnica o compressiva o decompressiva, applicando sul muscolo un nastro a tensione uniforme. Gli Autori hanno elaborato una tecnica originale applicando tre nastri paralleli con diversa e alternata tensione per normalizzare il tono di tutta la zona coinvolta, sia di quella lesa sia quella delle fibre muscolari vicine, con l’intento di evitare distonie locali e favorire un recupero più veloce.